ZoeLab

ZoeLab

La Psicologia al servizio della Convivenza tra Persone

Inclusione Sociale

ZoeLab APS offre un servizio di consulenza e orientamento socio lavorativo per ragazzi con disabilità intellettiva, entro l’area dell’inclusione sociale. Il servizio è rivolto alle famiglie che si dicono angosciate circa il progetto di vita loro e dei figli, durante il periodo scolastico o alla sua conclusione. Il servizio di inclusione sociale di ZoeLab è organizzato con una fase di inquadramento e bilancio di competenze che dura alcuni mesi e che coinvolge diversi attori sul territorio mettendo al centro storia, cv, competenze e desideri del candidato con la domanda e le risorse del territorio. Ciò sviluppa orientamento, contatti con esperienze formative e professionalizzanti, talvolta assunzioni. Tale lavoro ha la finalità di ridurre la dispersione di competenze e il rischio di marginalità sociale. 

Le famiglie si rivolgono a ZoeLab a partire da rapporti costruiti con scuole, servizi del territorio, colleghi.

Entro il servizio di inclusione sociale, vengono proposti progetti e laboratori specifici in funzione delle  domande dei ragazzi e delle loro risorse. Le attività laboratoriali permettono di esprimersi, relazionarsi, comunicare in gruppo per poi riflettere su quanto accade mentre si condivide un’esperienza produttiva.

La funzione dello psicologo è quella di orientare e formare a competenze volte all’integrazione delle disabilità entro i contesti produttivi; intervenendo nella rete: famiglia, servizi, organizzazioni produttive.